Vai al contenuto
Pin Fabriano – Pesaro

Come avvengono gli incastri di coppia?

Come avvengono gli incastri di coppia?

La scelta del proprio partner non è mai casuale. Quando avvengono gli incastri di coppia non siamo sempre consapevoli del modo in cui avvengono e perchè, ma accadono e basta.

A volte siamo trasportati da un turbinio di emozioni e sensazioni che ci può portare anche a perdere il controllo sulla nostra vita. Siamo attratti dall’aspetto fisico, dalla voce, dal profumo, quella che viene definita “chimica”.

Altre volte siamo affascinati dal modo in cui il nostro partner parla, dagli interessi che ha, dal suo modo di fare, dallo humor. In questo caso può esserci un feeling più a livello mentale.

Ognuno di noi rimane attratto da alcuni aspetti piuttosto che altri e spesso non ne siamo pienamente consapevoli.

Proviamo a chiederci: quali sono le 3 caratteristiche fondamentali che una relazione di coppia secondo noi dovrebbe avere?

Rispondendo a questa domanda ci rendiamo subito conto di quali siano le caratteristiche che ricerchiamo nel partner e a cui diamo maggior importanza.

Chi risponde a questa domanda dando una primaria importanza al sesso, all’attrazione fisica, all’odore dell’altro, vorrà dire che è attivo in particolar modo il sistema motivazionale rettiliano. Pertanto darà maggiore importanza all’aspetto fisico del partner.

Nei casi in cui l’aspetto fisico dovesse cambiare nel corso del tempo e il partner non è più così attraente, probabilmente verrà a mancare anche la base su cui si è costruito il rapporto di coppia. Se la coppia non è riuscita ad evolversi potrebbe entrare in crisi.

Invece, se fondiamo il nostro rapporto di coppia sulla complicità, abbracci e coccole è attivo maggiormente il sistema limbico. Pertanto l’aspetto più importante è la relazione affettiva che si è costruita con l’altro.

Se invece diamo più importanza al dialogo, alla stima per l’altro è attivo in noi primariamente il sistema neocorticale.

Questi 3 sistemi motivazionali non sono scollegati tra loro, ma possono anche integrarsi.

Quali sono gli incastri di coppia più duraturi?

Gli incastri di coppia più duraturi si hanno nel momento in cui entrambi i partner condividono le caratteristiche principali su cui dovrebbe fondarsi il rapporto di coppia.

Inoltre, più queste caratteristiche appartengono a sistemi motivazionali diversi e meglio è.

Ad esempio se i punti cardini su cui fondo il rapporto con l’altro si basa sull’attrazione fisica, sulla complicità e sul dialogo, probabilmente avrò una relazione più salda, in quanto la mia relazione è costruita su più livelli.

Incastri di coppia patologici?

A volte purtroppo avvengono incastri di coppia patologici che ci fanno star male, da quali non riusciamo ad uscirne. Oppure ci ritroviamo ad essere coinvolti sempre nelle stesse relazioni disfunzionali, ad esempio ricerchiamo inconsapevolmente sempre partner violenti.

Di questo aspetto ne parlerò più approfonditamente nel prossimo articolo. Comunque in questi casi è necessario intraprendere una psicoterapia per comprendere quali sono i meccanismi che portano a ripetere sempre lo stesso circolo vizioso e apporre poi i dovuti cambiamenti.

Sono la dott.ssa Pamela Appoloni,  Psicologa clinica, esperta nei disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e psicoterapeuta cognitivo comportamentale dell’adulto e dell’età evolutiva. Training di 1 livello EMDR. Svolgo colloqui psicologici e psicoterapici individuali, di coppia e familiari. Offro sostegno psicologico a bambini, adolescenti e adulti. Effettuo colloqui on-line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.